Riflessioni e un Nuovo Inizio.

12821334_10209020997631589_1779871617322622798_n

Eccomi qui, dopo due mesi di assenza sul Blog torno a scrivere.

E’ stato un periodo un pò triste. Le notizie trasmesse al telegiornale mi hanno tolto la voglia di parlare di VIAGGI.

Il terrorismo si è fatto strada nei nostri paesi. Oggi se dovessi prenotare un volo aereo non saprei dove andare, la paura c’è e non lo noscondo.

Provo rabbia per queste persone che diffondono dolore e strazio.

Il mio pensiero va alle famiglie che hanno perso i propri cari. Tutte persone innocenti.

Mi chiedo quale sarà il prossimo paese che verrà attaccato.

L’altro giorno ho riletto un post che ho scritto al ritorno del mio Viaggio in Thailandia, e proprio nelle mie parole ho trovato ispirazione.

Parlare di viaggi mi rende felice e mi fa star bene, niente e nessuno può impedirmi di farlo.

Ringrazio i miei colleghi Travel Blogger per avermi motivata.

Nel mio piccolo continuo a sperare. Un giorno vorrei vedere il Nostro Mondo come nella foto. Tutto Rose e Fiori, tutti i paesi in pace tra loro.

Dobbiamo andare avanti e fare ciò che piu’ amiamo VIAGGIARE.

Non dobbiamo avere paura di VIVERE.

IMG_20160307_114043

 

Annunci

18 thoughts on “Riflessioni e un Nuovo Inizio.

  1. Ciao Irene!
    Nonostante la paura ci siamo ritrovati a pensare le stesse identiche cose. Fra pochi giorni partiremo e non possiamo farci fermare da chi ci vorrebbe impietriti e spaventati, chiusi dentro le nostre case.
    Dobbiamo essere liberi di viaggiare, andare al ristorante, andare a sentire un concerto, andare allora stadio… Senza il terrore che qualcuno possa farci del male.
    Dobbiamo reagire nonostante aver paura sia normale. Ma come abbiamo scritto su Facebook qualche giorno fa “tutti abbiamo paura, ma tutti dobbiamo avere coraggio”.
    Un bacione 🙂

    Liked by 1 persona

  2. Ciao Irene, il tuo blog è molto interessante e sono contenta che tu abbia ripreso a scrivere!

    Quando avevo 14 anni un giorno lessi una frase che diceva che l’unica cosa di cui dobbiamo avere paura è la paura stessa. Quello che sta succedendo nel mondo è finalizzato a creare terrore, appunto, tra la gente comune. Ogni volta che succede qualcosa, io vivo un paio di giorni in assoluto terrore, e ogni volta penso di essere la vittima perfetta del terrorismo, perché su di me hanno proprio l’effetto sperato.

    Ma poi passa, perché mi rendo conto che la vita è tutta qui, non possiamo aspettare che le cose migliorino, non possiamo stare chiusi in casa e rinunciare ai nostri desideri. Se non cerchiamo di realizzarli ora, quando? Basta solo essere un po’ prudenti e forse, in quest’epoca, anche un po’ fatalisti. Quel che deve succedere che succeda, nel mentre noi abbiamo il dovere di continuare a vivere e rincorrere i nostri sogni, alla fine non sarebbe possibile fare altrimenti.

    Un abbraccio e aspettiamo altri tuoi post! 🙂

    Mi piace

    1. Hai proprio ragione! Dobbiamo reagire, e andare avanti!
      Grazie per i complimenti al blog, è un bello stimolo per continuare a scrivere dei miei viaggi.
      Prometto che presto ci sarà un nuovo post interessante 🙂
      Ti abbraccio!

      Mi piace

  3. Loro vogliono proprio questo, Irene, vogliono la nostra paura. Vogliono che ci tappiamo in casa aspettando che arrivino a distruggere tutto. Anche io ho paura, ho paura ogni giorno vedendo i soldati alla stazione e sentendo cosa accade a pochi chilometri da noi, ma sai che ti dico? Non vivrò male, non lascerò che mi blocchino, non smetterò di vedere il mondo. Nessuno deve farlo. Loro non vinceranno.

    Liked by 1 persona

  4. Condivido i tuoi pensieri e la paura, ma penso che mai potrei rinunciare alla mia libertà. A Gennaio, dopo l’attentato a Parigi, sono stata a Bruxelles. Non nascondo che ero preoccupata per via di tutte le notizie dei tg ma non avrei mai potuto rinunciare da un lato perché l’aereo non mi era costato poco visto che era il periodo di capodanno dall’altro perché il sol pensiero di rinunciare mi intristiva tantissimo. Così sono partita lo stesso pensando che nessuno può rubarmi la libertà e proprio in quell’occasione decisi di non guardare più tg perché mettono troppa ansia. Mi limito a leggere le notizie dai giornali. Sono contenta del tuo ritorno. Continuerò a seguirti 🙂 Un bacio 🙂

    Mi piace

  5. Ciao Irene! Seguo volentieri il tuo blog.. ! ho avuto modo di leggere gli articoli riguardo le tue mete in questi ultimi giorni e posso solo consigliarti di NON FERMARTI E DI CONTINUARE! Nessuno ti (ci) deve fermare…Come vedi da tutti i commenti qui sopra, la paura è un sentimento condiviso, non sei l’unica a provarla… Dobbiamo esser forti e continuare a sognare! 🙂

    Liked by 1 persona

    1. Grazie cara! É bello sapere di non essere soli. E che il mio stato d’animo é uguale al vostro. Sicuramente i vostri commenti sono uno stimolo per continuare a scrivere e a curare il Blog! Grazie davvero!

      Mi piace

  6. Ciao Irene, mi ritrovo pienamente nelle parole del tuo post; nonostante la rabbia, la paura e il terrore dobbiamo continuare a viaggiare, a muoverci, ad inseguire le nostre libertà, a scoprire posti nuovi, culture diverse dalla nostra, popoli dalle tradizioni e dalle lingue affascinanti. Perché il motore della vita è la voglia di scoprire, di spingerci oltre, di conoscere.

    Mi piace

  7. Ciao Irene, mi ritrovo pienamente nelle parole del tuo post; nonostante la paura, la rabbia ed il terrore dobbiamo continuare a muoverci, a viaggiare, a sbandierare le nostre libertà, a scoprire nuove culture, nuovi popoli, nuovi luoghi. Perché il motore della vita è la scoperta, la voglia di fare e di scoprire, il desiderio di spingerci al di là di quello che già “possediamo”… E viaggiare è il modo più bello ed entusiasmante di vivere…

    Liked by 2 people

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...