Viaggiare in Aereo con il nostro amico a quattro zampe.

Oggi vi voglio presentare il mio inseparabile amico a “quattro zampe”, si chiama Rudy ed è un chihuahua dolcissimo. E’un vero e proprio membro della famiglia, e quando viaggio molto spesso lo posto con me.

IMG_0321

Portare il proprio cane in vacanza è possibile, prima però bisogna decidere il tipo di viaggio che si vuole fare, e scegliere una destinazione adeguata.  Ad esempio quando sono andata un mese in Thailandia, Rudy è rimasto a casa con mia mamma. Il viaggio in aereo era troppo lungo per lui, inoltre il paese non è adatto, basti pensare che al Nord il cane è un piatto molto apprezzato!

Inoltre bisogna informarsi se gli hotel accettano gli animali da compagnia, per non avere una brutta sorpresa una volta giunti a destinazione.

Il mio piccolo Rudy è venuto con me quando sono stata a Capo Verde. E’ stato il suo primo viaggio fuori dall’Italia, e la sua prima volta in aereo!

IMG_0237

COSA OCCORE PER VIAGGIARE IN AEREO CON IL PROPRIO CANE?

Come prima cosa il cane per viaggiare in aereo ha bisogno del PASSAPORTO PER ANIMALI DA COMPAGNIA che viene rilasciato dall’ASL.

L’ASL verificherà se l’animale ha il “microchip indicativo”. Inoltre è necessaria la vaccinazione antirabbica che va effettuata ventuno giorni prima della partenza . Nel passaporto oltre a tutti i dati identificativi del cane (foto, nome, n. microchip ecc..) ci saranno anche tutti i dati del proprietario.

Ventiquattro ore prima della partenza il cane dovrà essere visitato dal veterinario che accerterà lo stato di salute, mettendo un timbro sul passaporto.

Ogni paese può richiedere diversi vaccini, è bene informarsi a seconda della destinazione che si vuole raggiungere.

IMG_20140905_172412

Ormai quasi tutte le compagnie aeree accettano i cani. Quando sono andata a Capo Verde ho viaggiato con la Neos e devo dire che mi sono trovata molto bene. Rudy ha viaggiato in cabina con me dentro il suo trsportino. L’ho tenuto in braccio per tutto il volo (non vi dico il male alle gambe all’atterraggio 😛 ).

I cani fino a 10 kg compreso il trasportino, posso viaggiare in cabina, altrimenti devono viaggiare in stiva.

Le misure standard del trsportino per il viaggio in cabina sono: 48cmx35cmx29 cm ma possono variare a seconda della compagnia aerea.

20141105_064827
Rudy nel suo trasportino, appena prima dell’imbarco.

Viaggiare con il proprio amico a quattro zampe è un esperienza incredibile.

20141202_120022
Rudy e i bambini di Capo Verde

 

Quando dovevo fare il passaporto a Rudy non sapevo da dove iniziare perciò spero che questo post vi torni utile. Non mi resta che dire:

Buon Viaggio con i vostri amici a quattro zampe!

Per rimanere aggiornato seguimi su Instagram e Facebook

Annunci

4 thoughts on “Viaggiare in Aereo con il nostro amico a quattro zampe.

  1. post intelligente e molto utile…
    pensa che dopo il primo mese alle Canarie sono tornata in Italia per portare con me le mie 2 tartarughe d’acqua! Sono abbastanza grandi, ma per fortuna entravano bene in un unico trasportino (della dimensione standard che hai riportato), cosa che mi ha permesso di pagare per un solo accompagnatore a 4 zampe 🙂

    Liked by 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...